Il marketing delle celebrazioni

Solo per donne esigenti

Ogni anno il mercato del Wedding muove complessivamente in Italia un giro d’affari di 8 miliardi di euro. Circa 200mila matrimoni. Nel 2016 è oltre i 360milioni il fatturato complessivo del modello Clooney, stranieri che vengono in Italia a sposarsi. UnitedHub intercetta questo mercato e lo rende visibile ed accessibile “alle donne esigenti” e alle tante aziende che vivono e sviluppano nei mercati di prossimità. Tutto nasce a Riccione, luogo delle celebrazioni con Nubilend Le Amiche della Sposa.

UnitedHub conferma che è completamente cambiato il modello del Wedding, dalla sposa sempre al centro dell’attenzione con la scelta dell’abito, l’acconciatura, il trucco, la bomboniera, i regali, la storia con il futuro marito (vedi i ripetitivi e antiquati programmi televisivi), ad un nuovo contenuto di condivisione e socializzazione tra amiche. Organizzazione di momenti d’incontro fisici e ludici, oppure su whatsapp per pianificare l’evento, liste di regali sul web, matrimoni che comunicano prodotti, ricerca di luoghi, creazione di sceneggiature a tema etc.

In termini di paragoni il “nuovo wedding” è un argomento comparabile allo “showcooking” che oltre 10 anni fa iniziò a diffondersi tra le persone e nelle reti televisive con i talent. Diventa contenuto di destinazione, estero su Italia, Italia su estero dove l’Emilia Romagna, Rimini e Riccione in questo caso, si sono strutturate per intercettare questo mercato.

Partendo da questa riflessione, si deduce che la Riviera di Rimini è il luogo delle celebrazioni perché:

  • per i teens è luogo di incontro, di vita intensa, di disco, di vita da spiaggia, di rappresentazione di loro stessi, di novità, di scatenamento di ormoni, teatro dei racconti dei più grandi
  • per gli eterni giovani è luogo di relazione, posto alla moda, terra di shopping, dove accade sempre qualcosa di piacevole e di inaspettato
  • per la famiglia rappresenta la spiaggia sicura, la spesa accessibile, gli hotel a giusta dimensione, i parchi, la città estiva, dove tutto quello che serve è a portata di mano
  • per gli artisti amici, è il posto perfetto per viverci, ben diverso da quello dove andare in vacanza, dove hanno casa Linus, Albertino, Bruno dei Fichi, Materazzi, Biagio Antonacci, Anna Falchi
  • per i media è la collocazione estiva ideale per attingere e stimolare informazione: Riccione in estate vale quanto una grande città!
  • per le aziende è la location strategica per fare cose, comunicare, sperimentare nuove idee, contaminare il consumatore pronto e ricettivo all’ascolto su di un palcoscenico flessibile, intuitivo e proattivo
  • per le community è la dimensione giusta, la logistica perfetta, il corretto mix per celebrare l’appartenenza: musica, moda, food, cultura, addio al nubilato e celibato, bike, medici, artisti, sportivi e ancora….
  • è il luogo da dove trasmette Radio Deejay, dove sono nati Aquafan e Cocoricò
  • all’avanguardia negli eventi, è il luogo giusto per raccontarsi, per aver visibilità e successo!
  • a Riccione le necessità soggettive del singolo diventano un consumo multitarget di massa.