News

In questo momento le tecnologie disponibili e i canali social, determinano il modello di relazione tra le persone e in diversi casi anche la “governance di uno Stato”. La parola magica è “Photoshop”, una volta di uso e dominio soltanto di “fotografi alchimisti” o agenzie pubblicitarie, ora patrimonio di qualsiasi individuo, con tutorial tecnici d’apprendimento disponibili in rete a prova di beota. L’effetto Dragan, nato nei primi anni 2000, prese il nome dal fotografo che per primo ha utilizzato questa...
Choose Love’s Black Friday Pop-Up Gives Back. Molti marchi hanno rinunciato al Black Friday nel tentativo di frenare il consumo eccessivo. In questo senso, si è distinta un’organizzazione che, con il pop-up Choose Love’s Black Friday, si concentra sul dare, invece di acquistare cose “che non ti servono davvero”. Il pop-up vende coperte, kit di salvataggio in mare, giacche, accessori invernali e altro per le persone che ne hanno davvero bisogno. Gli articoli sono separati per necessità. Ad esempio, una...
La Biennale Internazionale dell’Umorismo nell’Arte di Tolentino, celebra la 30° edizione e per il 2019 ha scelto di interrogarsi su un argomento forte, una parola d’ordine politicamente dirompente e culturalmente dominante: l’odio. “Il tema dell’edizione prende di petto un fenomeno sociale emergente: l’anonimato concesso da internet nella “piazza globale” dove tutti si sentono autorizzati a parlare su tutto.Uomini e donne di ogni estrazione e di ogni professione, stanno dando vita ad “un popolo nel popolo” e hanno alterato il mondo...
Mentre Gillette cerca consenso e mercato nei reduci e combattenti americani con “every hero sweats“, che si ispira alla sua storia legata alla prima guerra mondiale quando il marchio fornì ai soldati americani i kit di rasoi, Dollar Shave Club di Unilever si getta su PornHub. Unilever nel 2016 non si è limitata a comprare un’azienda, ma ha acquisito un nuovo modello di business: Dollar Shave Club, e-commerce di cosmetici e rasoi per uomo con prodotti a partire da 1...
Il progetto Billion Oyster lavora per ripopolare di ostriche il porto di New York. È un progetto scientifico cittadino nato nel 2008 e coordinato dalla New York Harbor School, con l’obiettivo di ripristinare un miliardo di ostriche vive nel porto di New York entro il 2035, una barriera naturale vitale che protegge il litorale dall’erosione. Il porto di New York era uno degli ecosistemi biologicamente più diversi e produttivi del pianeta, ma sfortunatamente, nei primi anni del 1900, i residenti...
Molto spesso presi dalla vita frenetica e dalla necessità di immediatezza, non ci accorgiamo che il nostro cervello, per questioni di tempo o di pigrizia, cataloga le “cose” nei nostri cassetti cerebrali per assonanze, tendendo alla semplificazione assoluta. I nostri piccoli “Generazione Greta” dai 10 ai 23 anni decidono o si stancano in 8” Cosa sono i SIMBOLI e cosa sono i CODICI? L’Apollo era, ed è, il SIMBOLO del viaggio nello spazio Che Guevara SIMBOLO della rivoluzione MM23 come...
È un ragazzo di 25 anni, olandese, imprenditore, appassionato di ingegneria aerospaziale e amministratore delegato di The Ocean Cleanup. A 16 anni iniziò ad occuparsi dell’inquinamento dei mari tramite un’indagine più approfondita sulla plastica negli oceani e sul perché fosse considerato impossibile ripulirli. Successivamente ha avuto l’idea di costruire un sistema passivo, sfruttando le correnti oceaniche circolanti a suo vantaggio, che ha presentato a TEDx a Delft nel 2012 a soli 18 anni. L’anno dopo ha fondato The Ocean Cleanup...
Tre anni fa, dopo un pellegrinaggio infinito e prima di decidere di operarmi all’anca destra, andai dall’ennesimo specialista a Rimini che suggerì di farmi una infiltrazione ad alta concentrazione di acido ialuronico Synvisc One. Proponendosi inoltre per l’infiltrazione manuale?!? Racconto tutto al mio medico di base, mi spiega che la medicina è avanzata e non esiste fare l’infiltrazione se non ecoguidata. Vado a chiedere nella mia farmacia a Riccione se è disponibile l’acido, la risposta? Lo devono ordinare e costa...
Alcuni contenitori con il beccuccio, dell’Età del Bronzo, sono stati ritrovati nel sito archeologico di Vösendorf in Austria, in tombe di bambini piccoli. Gli archeologi ritengono sia la dimostrazione che venivano usati come i nostri moderni poppatoi, visto che conservano tracce di latte di capra. Raramente l’archeologia ha modo di occuparsi dell’infanzia ed è curioso il fatto che oltre 5000 anni fa i genitori si erano già ingegnati a realizzare il biberon-del-neolitico. Il ritrovamento della tettarella preistorica, mi ha portato...
Tutti gli anni a Riccione per le feste, “Call Me Dream” disegna e realizza una linea esclusiva di Pigotte a tiratura limitata per Unicef. Lo stile, il buon gusto e l’amore per i piccoli, hanno portato la designer Monica Cinti a realizzare nell’arco dei Natali passati, le Pigotte dell’Arte, le Cinematografiche, le Principesse Disney, le Fatine, le Streghe Malefiche, le Drag Queen, le Dame dell’800, Leonardo da Vinci, Elfi e Folletti, Ballerine, Farfalle, Neonati, le Laureate, i Colori dell’Arcobaleno, gli...