MURAKAMI FOR FRISK E L’ARTE DEI PRODOTTI PERFETTI

La mia passione per Murakami collegata all’attenzione per la contaminazione dei prodotti, mi ha portato qualche anno fa ad acquistare diversi espositori completi di Murakami for Frisk da regalare agli amici. Tutto è nato nel marzo del 2015, quando a la Galerie Perrotin di Parigi, veniva lanciata la nuova linea di confezioni Frisk, affidata da Perfetti Van Melle alla creatività di Takashi Murakami, uno dei più grandi artisti contemporanei. L’arte contemporanea ha sempre mostrato interesse per i prodotti di consumo più popolari, trasformandoli spesso in icone dell’immaginario collettivo. L’esclusivo «Frisk Art Project», nato dallo straordinario incontro tra Takashi Murakami e le microcompresse Frisk, ha consentito all’artista di esprimere il proprio stile acid pop nella creazione di una collezione unica e dal design inconfondibile, vivacemente colorato, trendy e di grande impatto, coniugando innovazione, urban life e Hi-style, dove la “cultura neo pop” incontra la freschezza di «Frisk Art Project». Catawiki ha fatto il resto. Un prodotto mass-market “vestito Murakami”, diventa oggetto di culto e venduto all’asta a 558 euro, non era difficile prevederlo! Claudio Villa 29 giugno 2020

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *