TIE-DYE: IL KIT FAI-DA-TE PIU’ VENDUTO IN QUARANTENA

Lo street style senza barriere, il trionfo della manualità e della personalizzazione nel tempo libero forzato da casa. L’epoca della customizzazione, dell’oggetto unico, speciale o personalizzato, nel momento della quarantena, ha preso linfa vitale utilizzando il tanto tempo libero delle persone, legato alla necessità di far cose manuali e sostenuto dalla comodità di “consegne rapide di desideri” tramite corriere. Se esiste un oggetto di moda del fai-da-te nel momento dei “domiciliari virulenti”, oltre alle home-mask e ai piccoli chimici che si cimentano nei gel alcolici, è la gamma sterminata del TIE-DYE. Sia l’originale, presente in diverse tipologie e prezzi, che le diverse linee tarocche, sono in costante rottura di stock, provare per credere su Amazon. È diventato un must la condivisione social della maglietta disegnata. Tutto questo a partire da 26 dollari. Chi lo compra? Benvenuti nel mondo delle passioni della generazione Z. Claudio Villa 22 maggio 2020

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *