MARK ZUCKERBERG SI RIFA’IL LIFT-GIF

L’azienda del creatore di Facebook continua ad acquistare realtà nel mondo social. Dopo Instagram e Whatsapp è il momento di Giphy, il più grande archivio per la creazione e la condivisione di GIF animate. L’annuncio di Mark Zuckerberg è del 15 maggio: “Giphy, leader nel campo dell’espressione visiva e della creazione, entra nell’azienda Facebook come parte del team di Instagram. Giphy rende le nostre conversazioni quotidiane più divertenti e per questo vogliamo potenziare l’integrazione del loro archivio di GIF con Instagram e con le nostre altre app, in modo che le persone possano sempre trovare il giusto modo per esprimersi”. Tutto questo anche il considerazione del fatto che, secondo Facebook, il 50% del traffico di Giphy proviene dalle app di Facebook e soprattutto da Instagram. Insomma, “l’inquilino abusivo” Giphy, entra a far parte del “casato Zuckerberg” per la modica cifra di 400 milioni di dollari. Mi piacerebbe vedere la GIF celebrativa creata in onore della cessione a Zuckerberg da Alex Chung e da Jace Cooke che, nel febbraio del 2013, hanno ideato e fondato Giphy! Claudio Villa 20 maggio 2020

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *