IL TURISMO HA UN PESO RILEVANTE NEL PAESE

È un mercato che complessivamente vale circa il 5% del PIL in Italia. Dunque! Perché diversi imprenditori turistici, o almeno presunti tali, supportati da qualche “statista illuminato”, vogliono l’uscita dell’Italia dall’Europa? Visto che la nostra penisola, nella sua interezza, vive di turismo, mi piacerebbe conoscere i nomi dei vari “consulenti di destinazione” che promuovono e stimolano questo convincimento . . . #formiamoiconsulenti #riformiamoiconsulenti Per l’immagine ho scelto il Manifesto storico Enit del 1952 realizzato da Mino Delle Site dal titolo “Été en Italie”. A mio parere un’espressione artistica moderna e attuale. Ricordo a tutti che Enit, dai primi del 1900, nei suoi materiali, ha sempre parlato tutte le lingue del mondo. La grafica del manifesto raffigura le sembianze della penisola italiana, sulla quale, si vede adagiata, come fosse sulla spiaggia, un’elegante bagnante nell’atto di prendere il sole. I suoi oggetti da spiaggia sono appoggiati sulle nostre isole. Fantastica la metafora femminile. A pensarci bene, vista la mia predilezione, avrei potuto fare il post solo sul manifesto, ma il fastidio ha prevalso sulla passione! Claudio Villa 24 marzo 2020

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *