Mese: dicembre 2018

La Nike ha presentato la limited edition cinese del nuovo anno. Il marchio ha creato una linea completa che ha, come filo conduttore, l’anno del Maiale. Utilizzando le sagome Nike Jordan Brand e Converse, la Nike ha cercato ispirazione da una tecnica patchwork cinese chiamata Bai Jia Yi. Per la realizzazione delle Nike cinesi, l’azienda ha utilizzato la tecnica in due modi diversi: il primo è un motivo geometrico trapuntato influenzato da tutti i 12 simboli dello zodiaco cinese e...
Cosa c’è di meglio del regalare una “Gift Card” per Natale per un marchio che sai che piacerà, evitando di combattere tra folle di compratori natalizi? Come i calendari dell’avvento, le “carte regalo natalizie”, sono esplose e si trovano per tutti i gusti e i target. Esiste una graduatoria americana delle più utilizzate e gradite e tra i primi posti troviamo: Amazon, Target e Walmart multi-target, GameStop e Lego per i bimbi, passando per 1 anno di Netflix, proseguendo con...
I personaggi del presepe napoletano popolare nascono dalla tradizione e rappresentano i protagonisti popolani del passato, ma allo stesso tempo “immortalano simbolicamente” figure famose storiche e attuali. Per determinarle non ci sono “Grand Jury” o comitati scientifici, ma è il sentimento popolare e il clamore della strada che traducono la persona in statuetta del presepe. La tradizione popolare napoletana, ricorda che il presepe si “visita” e non semplicemente si “guarda”. In questo viaggio, oltre alla “sacra famiglia”, non possono mancare:...
I risultati in termini di branding e di posizionamento etico della casa francese, dopo la limited edition “Save Our Species” lanciata a marzo di quest’anno, sono andati alle stelle. Per la prima volta nella sua storia, Lacoste abbandona l’iconico coccodrillo per adottare sulle polo l’immagine di 10 animali in via di estinzione, in collaborazione con IUCN (Unione Internazionale per la Conservazione della Natura). 1775 polo a 150 euro l’una, vendute online sul sito del brand, bruciate in pochi istanti. La...
L’anno scorso, per la prima volta, un team cinese è riuscito a tele-trasportare un “fotone” dalla terra a un satellite nello spazio e il mio entusiasmo è andato, anche lui, alle stelle. Era considerato un pazzo colui che, nei primi del 900, prevedeva l’uomo sulla Luna e anche chi, anni fa, ipotizzava che il telefono potesse diventare un video-portatile per collegarsi al mondo, guardare i programmi televisivi o fare acquisti. Il teletrasporto nei film di Star Trek, Matrix e Avatar,...
Barbie, in prossimità del suo 60° compleanno, invece di studiare da MILF, “completa” il ringiovanimento e si attualizza per raccontarsi alla futura generazione di donne. Amata e detestata in misura quasi uguale, motivo di diverse polemiche nel corso degli anni per la famosa silhouette perfetta (una volta è stata venduta con un libro dietetico contenente consigli “su come non mangiare”), la Barbie si è evoluta e cerca di rappresentarsi tramite una più ampia gamma di tipologie di fisicità per avvicinare...
La catena di gelati israeliana Vaniglia, specialista in franchising, ha lanciato un gelato al sapore di cannabis, il primo nel suo genere, che si dice assomigli all’aroma della “famosa erba”. Il gusto del gelato ”allucinante” è composto da una miscela di noci ed erbe, ha un colore verde brillante e, a causa delle attuali restrizioni legali nel paese, il gelato contiene solo olio di semi di canapa e terpeni aromatici, ingredienti profumati delle piante. Visto che i clienti non mangiano...
L’artigianalità e la qualità avanzano, il prezzo del prodotto aumenta, si amplia la gamma dell’offerta e Amazon vende. L’America ama il Panettone, ma i fornai locali sono ossessionati perché non sanno farlo lievitare. Occorre presidiare l’autostrada aperta dal mercato, mentre Fiasconaro, con la partnership con D&G, ci chiude le porte con la Cina. Il prodotto, tipicamente lombardo, si è aperto all’artigianalità regionale, dal Piemonte alla Sicilia, sono diversi i forni locali. Un percorso sano che rilancia l’economia sul modello birre...
Il Kentucky Fried Chicken è da sempre rappresentato dal volto sorridente del Colonnello Sanders e, in questa stagione delle feste, la catena di fast food introduce il “piccolo colonnello”. È una versione in miniatura della mascotte modellata sul fondatore della catena. Il curioso personaggio indossa lo stesso abito completamente bianco e vanta anche l’iconico pizzetto cerato: è abbastanza piccola per essere appesa ad un albero di Natale o infilarsi comodamente in una ghirlanda. Il piccolo Sanders è ambitissimo dai clienti,...
Per consolidare la forza del brand, Coca Cola moltiplica e lancia prodotti innovativi. Essendo un’amante dichiarato di Coca Cola e delusissimo dell’ultimo decennio di politiche aziendali, che ha portato a latitare in presenza, relazioni e decisioni sui territori, mi viene da pensare che “finalmente si prende coscienza che il ritmo di cambiamento esterno all’azienda, è superiore a quello interno”. In tutto questo, Coca Cola North America, ha recentemente utilizzato la piattaforma di crowdfunding Indiegogo per misurare la sete dell’America per...